I migliori strumenti e tecniche di gestione del rischio per i professionisti del Project Management

Nell’ambito del Project Management, il controllo dei rischi è una componente essenziale. Un interessante articolo che ho appena letto, sottolinea come sia importante non solo pianificare i progetti, ma anche elaborare un piano di gestione dei rischi. 

Tra gli strumenti e le tecniche descritti nell’articolo ci sono il registro dei rischi, l’analisi delle cause radice, l’analisi SWOT, il template di valutazione dei rischi per l’IT, la matrice di probabilità e impatto, la valutazione della qualità dei dati sul rischio, e infine il brainstorming.

Il registro dei rischi, per esempio, è uno strumento strategico che aiuta a controllare i rischi in un progetto raccogliendo dati sui rischi attesi e tracciando un percorso proattivo da seguire se si manifestano. Mentre l’analisi delle cause radice è un processo sistematico che serve ad identificare i rischi fondamentali nel progetto.

Questo articolo offre una panoramica piuttosto completa dei vari strumenti e tecniche utili per una gestione efficace dei rischi nei progetti, e lo consiglierei a chiunque vuole farsi una prima idea della gestione dei rischi nei progetti.

NOTA; l’articolo presenta (e come poteva essere diversamente), anche uno strumento specifico per la gestione dei rischi, ProjectManager.