Gestione delle Riserve Economiche con Microsoft Project

Microsoft Project è uno strumento essenziale per la gestione efficace delle riserve economiche, o “contingency”, nel budget di progetto. Queste riserve sono fondi destinati a coprire costi imprevisti, garantendo la stabilità finanziaria del progetto.

Utilizzo di Microsoft Project

  1. Stima dei Rischi: Microsoft Project consente di identificare e quantificare i rischi, aiutando a stimare accuratamente le riserve necessarie.
  2. Allocazione e Accesso: Le riserve economiche possono essere allocate nel budget di progetto, con il project manager o lo sponsor responsabili del loro utilizzo.
  3. Monitoraggio e Revisione: Il monitoraggio in tempo reale delle riserve economiche è possibile grazie agli strumenti di reporting di Microsoft Project, permettendo di aggiornare budget e previsioni in base all’evoluzione delle condizioni.

Benefici

  1. Stabilità Finanziaria: Le riserve economiche garantiscono la continuità del progetto nonostante gli imprevisti.
  2. Flessibilità: Permettono al project manager di adattarsi rapidamente ai cambiamenti, minimizzando impatti negativi.
  3. Credibilità: La gestione proattiva delle riserve aumenta la fiducia degli stakeholder nel progetto.

Integrando le riserve economiche nel budget con Microsoft Project, si ottiene una gestione precisa e trasparente dei costi e dei rischi, assicurando il successo del progetto e mantenendo la fiducia degli stakeholder.

Ho già parlato dei Rischi di Progetto in Gestione del rischio con Microsoft Project e in Utilizzare una Milestone Chart per ridurre i rischi di ritardi di progetto in Microsoft Project.

Allocazione e Accesso alle Riserve Economiche con Microsoft Project

Ecco come fare:

1. Creare le Riserve Economiche

Aggiungere una Risorsa di Tipo “Costi”

  1. Aprire Microsoft Project e andare alla visualizzazione “Elenco risorse”.
  2. Aggiungere una nuova risorsa e impostare il tipo di risorsa su “Costi”.
  3. Denominare la risorsa in modo chiaro, ad esempio “Riserve Economiche – Contingency”.

2. Allocare le Riserve al Budget di Progetto

Assegnare la Risorsa di Costi alle Attività

  1. Selezionare l’attività a cui si desidera assegnare le riserve economiche.
  2. Andare alla scheda “Risorse” e selezionare “Assegna risorse”.
  3. Assegnare la risorsa “Riserve Economiche – Contingency” all’attività pertinente.
  4. Impostare il costo della riserva nella colonna “Costo” per l’importo previsto.

Monitorare l’Utilizzo delle Riserve

  1. Utilizzare la visualizzazione “Uso risorse” per monitorare come e quando le riserve vengono utilizzate.

Registrare le Spese Effettive

  1. Aggiornare regolarmente i costi effettivi nel campo “Costo effettivo” per riflettere l’uso delle riserve.
  2. Utilizzare i report finanziari di Microsoft Project per mantenere una visione chiara dell’allocazione e dell’utilizzo delle riserve economiche.

4. Revisione e Aggiornamento

Rivedere Periodicamente l’Adeguatezza delle Riserve

  1. Effettuare revisioni periodiche del budget per verificare se le riserve economiche sono ancora adeguate in base all’evoluzione del progetto.
  2. Aggiornare la baseline se necessario, per riflettere nuove stime dei rischi e dei costi.

Utilizzando Microsoft Project per allocare e gestire le riserve economiche, i project manager possono mantenere un controllo preciso sui fondi destinati a coprire imprevisti.

Questo approccio garantisce che le risorse siano disponibili quando necessario, mantenendo il progetto finanziariamente stabile e aumentando la fiducia degli stakeholder nella gestione del progetto.

Se vuoi vedere la gestione completa dei costi con Microsoft Project inizia da Gestire i costi di Progetto con Microsoft Project

Lascia un commento